IL tempo nascosto

“Papà cos’è il tempo?” chiedeva una bambina di quattro anni al padre mentre stavano passeggiando sulla strada. L’uomo preso di sprovvistao davanti a una domanda cosi semplice e genuina, farfugliò nella testa qualche risposta che avrebbe soddifasto la figlia.  Ma più si mordeva il  cervello più si rendeva conto della difficile risposta. Non volendo apparire…

Continua a leggere →

Humanitas

L’appello alla cristianità degli italiani, a loro buon cuore,  per accogliere le masse che sfuggono dall’Africa con la speranza di trovare un rifugio in Europa suona così: Dio è buono se aprite il vostro cuore. Ma se il presente in Italia è macchiato dall’incertezza, quali possono essere le aspettative di coloro che dovrebbero aprire il…

Continua a leggere →

il caos

Quando una grande casa editrice, cioè un tempio della cultura come la Rizzoli gioca al ribasso promuovendo un seriale provocatore come il rapper Bella Figo, c’e da chiedersi se questa collaborazione in un momento cosi delicato per la vita di quelliche si sentono stranieri e si sforzano, attraverso azioni di dialogo, di ridurre i pregiudizi,…

Continua a leggere →

Continua a leggere →

il teatrino dell’indentità

“Il primo che, avendo cintato un terreno, pensò di dire ‘questo è mio’ e trovò delle persone abbastanza stupide da credergli , fu il vero fondatore della società civile”. Con questa citazione, Rousseau rivela quanto la furbizia fosse un tratto inciso nella natura umana. Appunto, la parola furbo e intelligente sono sinonimo e non esiste…

Continua a leggere →

Il diario di un uomo truffato dai propri sogni

Un viaggio senza fine,  una dignità calpestata, relegata a una categoria di sotto uomo.  Se solo potessi cancellare questo marchio di clandestino; questa corona di spine, stretta sopra il mio capo, da un verdetto scritto con il sangue di malagola.  Come faccio a togliermela? Ho provato per sei mesi, raccogliendo pomodori sotto la pioggia, il…

Continua a leggere →

re o matto si nasce?

Scappare dal passato in cerca di un futuro, a costo di sfidare il destino, può essere visto come un gesto eroico? Questa sfida individuale in cui gli autori sono trascinati dal sogno, dalla speranza di trovare un posto sicuro, è una regola di sopravvivenza che abita nel codice genetico di tutti gli esseri umani?  …

Continua a leggere →